Home Politica Angelilli (Pd) in difesa dei servizi sanitari nell’Altp Sangro

Angelilli (Pd) in difesa dei servizi sanitari nell’Altp Sangro

Scritto da redazione

Sulmona, 13 gennaio– “La continua soppressione dei servizi essenziali di assistenza medico/sanitaria a danno della  popolazione residente nell’Alto Sangro, non deve lasciarci indifferenti. Non è tollerabile che ad una intera fascia della popolazione abruzzese sia negata la tutela della salute e, quindi, quel diritto fondamentale  che per il nostro ordinamento rappresenta l’unico diritto ad essere qualificato come “inviolabile”. Lo scrive stamani  Guido Angelilli, candidato Pd per le aree interne  per le prossime elezioni regionali commentando l’iniziativa della Cgil per sollecitare il ripristino di alcuni servizi sanitari  sul territorio dell’Alto Sangro

“ Per questo- spiega ancora Angelilli- ci sentiamo di sostenere la battaglia che, insieme alla Cgil, donne  e uomini di questi comuni dell’Abruzzo interno stanno portando avanti invitando tutti a condividere, diffondere e firmare la petizione per il ripristino in quelle aree del servizio di 118 con ambulanza medicalizzata, servizio di continuità assistenziale (guardia medica) ed il potenziamento dei servizi sanitari dedicati alla popolazione residente (e non) nel territorio dell’Alto Sangro.  E’ il momento di fare squadra e di fermare, insieme, l’attacco sferrato dal governo regionale di centrodestra alla già indebolita sanità. E’ il momento di pretendere risorse adeguate ed efficienti per tutti: solo così è possibile garantire il diritto costituzionale alla salute”. 

Leggi anche

Lascia un commento