Lunedi, 18 marzo 2019

Vicenda Snam: M5S, il sindaco Casini “grande assente”


2019/02/28 13:101 comment

Sulmona, 28 febbraio-Si è svolta lunedì scorso, come noto, la seconda ed ultima riunione istruttoria della Conferenza dei Servizi per lo studio della qualità dell’aria, passaggio fondamentale per la costruzione della centrale di compressione Snam nel nostro territorio comunale alla quale noi ribadiamo la nostra assoluta contrarietà.

Riteniamo anche noi, come il Comitato dei cittadini per l’ambiente e il Comitato dei medici per l’ambiente Valle Peligna, totalmente insufficienti le due centraline di monitoraggio dell’aria, tra l’altro ubicate in posti molto discutibili (cimitero e campo sportivo Mezzetti).

L’assenza del sindaco di Sulmona alla suddetta riunione, massima autorità sanitaria del nostro territorio, è gravissima: evidentemente a dimostrazione del fatto che l’unica salute alla quale è interessata non è quella dei suoi concittadini, ma quella della sua amministrazione e della sua giunta in Comune. Il suo impegno è stato concreto alla ricerca di un Assessore che dovrà occuparsi della vertenza SNAM, mentre è ormai chiaro che soltanto a parole la Casini è schierata con i cittadini, per impedire lo scellerato progetto della Centrale di Case Pente.

Il meetup Amici di Beppe Grillo di Sulmona ribadisce che “la salute pubblica” sarà maggiormente tutelata se il sindaco e questa maggioranza, usciranno di scena quanto prima.(h. 12,30)

1 Comment

  • Antonio Rosmini

    .ma questa gente sa da dove viene il metanodotto?
    Viene dall’Asia. Migliaia di Km per portare energia a abitazioni, industri italiane ed europeee. Si può bloccare un ‘opera del genere pechè qualche mediconzolo dice che inquina? Un tubo può inquinare? Facciamo a meno del gas?

Leave a Reply


Trackbacks