Martedi, 10 gennaio 2017

Vicenda “Punto nascita”, ora la Regione rivaluti l’Ospedale di Sulmona


2017/01/09 14:500 comments

 

  • Lo chiedono a gran voce i rappresentanti del Comitato per la salvaguardia della struttura dopo la incredibile vicenda della partoriente di Castel di Sangro rimasta coinvolta nella bufera  di neve nell’Altopiano delle Cinquemiglia. Il sindaco della città si faccia carico di convocare a Sulmona un incontro pubblico con il Presidente D’Alfonso -siamo già in ritardo- Ma lo faccia presto.

 

sulmona-punto-nascia2Sulmona,9 gennaio- Una delegazione del Comitato a salvaguardia del Punto Nascita di Sulmona ha incontrato la piccola Anna e la sua mamma Alessandra nel reparto di ostetricia e ginecologia dell’ospedale di Sulmona.

Il racconto del rocambolesco viaggio che hanno dovuto affrontare nella notte di venerdì sull’altopiano delle 5 miglia per raggiungere il presidio ospedaliero, causa della bufera di neve che imperversava nella zona, ed il rischio patito, rafforza la convinzione dell’importanza strategica del nostro nosocomio che deve raggiungere la piena efficienza ed autonomia assistenziale al fine di tornare ad essere il riferimento imprescindibile per l’intero bacino di Sulmona.

sulmona-punto-nascita4 “Per questo- spiega Luigi La Civita del Comitato difesa del punto nascita-  in occasione dell’inaugurazione delle sale operatorie il 22 settembre ultimo scorso avevamo chiesto al Presidente Luciano D’Alfonso un incontro pubblico a Sulmona perché venisse corretta la scelta di declassare quello di Sulmona come ospedale di base. Ci era stata promessa una data imminente da concordare con il Sindaco di Sulmona che pure abbiamo sollecitato ma da allora le istituzioni non hanno dato risposta alcuna”.(h.14,45)

 

Alla luce della tragedia sfiorata, sollecitano al Presidente D’Alfonso, all’assessore Paolucci, al Direttore Sanitario della ASL Tordera ed al Sindaco di Sulmona, la fissazione dell’incontro promesso, in difetto del quale, nuove ed ulteriori iniziative di protesta troveranno luce.”

 

Leave a Reply


Trackbacks