Politica

Via gli fascisti da Sulmona

 

Sulmona,14 febbraio   Gli aderenti e simpatizzanti  del  Movimento ‘ Patto per Sulmona’-laboratorio di politica e cultura-si sono riuniti nella serata di ieri per una valutazione della situazione politica che si è determinata ed hanno espressosconcerto e preoccupazioneper quanto accaduto a Palazzo San Francesco per lo scioglimento del Consiglio comunale. Una decisione assurda che arriva in una fase assai delicata per una città sfinita  consumata da una classe politica locale di dilettanti, giovani inesperti ma anche incapaci, di  esercitare un ruolo nobile al quale la città li aveva indicati.E’ il fallimento,quindi, di una generazione politica  guidata da vecchi tromboni e mestieranti che hanno tirato i fili di questo teatrino.

E’ il fallimento inoltre di una classe politica regionale che ha consumato piu’ tempo nelle conviviali pescaresi   a cercare di sanare le divisioni in casa del Pd che a dare soluzioni e risposte precise ai tanti problemi della città e del territorio.Da oggi Sulmona di questa gente non sa piu’ che farsenee deve lavorare fin da subito a costruire le condizioni per restituire alla città  una nuova classe dirigente per i prossimi anni. Uno sforzo al quale tutti sono chiamati a concorrere, attraverso un impegno leale   e solidaristico, con  tutte quelle forze sane e prestigiose di cui la città dispone accomunate dall’unico desiderio  di amare per Sulmona e di porla al centro di tutto un progetto che certamente non potrà accogliere  gli  amministratori comunali epersonaggi politici che hanno prodotto questo sfascio i cui effetti toccheremo con mano i prossimi mesi. Sulmona merita di piu’ e di meglio ed in nostro Movimento lavorerà da subito in questa direzione. (h.9,00)

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.