Mercoledi, 17 ottobre 2018

Torna il concorso “Miele dei Parchi d’Abruzzo 2018”


2018/07/19 09:250 comments
  • La manifestazione che grande successo ha trovato negli anni precedenti è giunta alla quinta edizione e coinvolge i tre Parchi nazionali abruzzesi (Maiella, Gran Sasso, Pnlam ed il Parco regionale Velino Sirente) punta alla valorizzazione dei migliori mieli prodotti all’interno dei rispettivi territori. Viene considerata dagli esperti unica del suo genere in Italia. Gli interessati dovranno inviare la propria scheda di partecipazione entro  la data del 17 settembre-

 

 Sulmona, 19 luglio– Il Parco Nazionale della Majella ed i Parchi Nazionali d’Abruzzo, Lazio e Molise, del Gran Sasso e Monti della Laga ed il Parco Regionale Sirente Velino propongono per il quinto anno in forma coordinata, il concorso “Miele dei Parchi d’Abruzzo 2018”, finalizzato alla selezione dei migliori mieli prodotti all’interno dei rispettivi territori.

Il concorso, unico del suo genere in Italia, si rivolge agli apicoltori che raccolgono il miele prodotto nel corso dell’ultima annata apistica: il 2017 per i mieli di produzione autunno-invernale, il 2018 per gli altri, da arnie posizionate, anche temporaneamente, all’interno di uno dei Comuni ricadenti nelle aree protette. I campioni di miele saranno valutati, nell’ambito della categoria dichiarata, attraverso le analisi più idonee a mettere in evidenza pregi e difetti del prodotto: in particolare, saranno utilizzate analisi fisico-chimiche, melissopalinologiche ed organolettiche.

La scheda di partecipazione al concorso può essere scaricata dai siti ufficiali dei Parchi: www.parcoabruzzo.it, www.parcomajella.it, www.gransassolagapark.it, www.parcosirentevelino.it e dovrà pervenire, all’indirizzo dei rispettivi Enti di gestione, unitamente ai campioni di miele, entro la data del 17 settembre.  La premiazione avrà luogo a Guardiagrele (CH) il 14 ottobre, presso la sede del Comune.

Profonda soddisfazione è stata espressa dal Direttore del Parco Nazionale Arch. Oremo Di Nino il quale giudica “positivamente questa sinergia tra Parchi Abruzzesi già consolidata negli anni che ha visto la partecipazione congiunta anche a numerose altre manifestazioni fieristiche sia in Italia che all’estero. Soprattutto, aggiunge, bisogna “porre l’accento sulla consolidata disponibilità degli apicoltori a collaborare con le aree protette. Un’occasione da non perdere in cui il protagonista “Il Miele” riveste un importante ruolo in termini di tutela della biodiversità. Le api, fondamentali per l’equilibrio dell’ecosistema, necessitano di tutela come le persone più fragili e risultano essere straordinari indicatori della qualità ambientale. L’apicoltura, rappresenta quindi un ottimo esempio di attività sostenibile che, oltre ad offrire prodotti naturali importanti per l’alimentazione e la salute, contribuisce alla tutela del territorio e, più in generale, al mantenimento dell’equilibrio ambientale”.

Sempre a Guardiagrele, il prossimo 18 agosto si terrà “Mielinfesta” la mostra mercato dei mieli abruzzesi al cui interno sono previste attività di educazione alimentare per bambini nonché degustazioni guidate alla conoscenza delle diverse tipologie di miele abruzzese e non solo.

Questi appuntamenti si inseriscono nell’importante Protocollo d’Intesa siglato dai Presidenti degli stessi Parchi al fine di realizzare pienamente la complementarità e l’integrazione di iniziative e progetti per lo sviluppo e la valorizzazione delle attività apistiche, tramite azioni coordinate ed interventi atti a favorire il miglioramento della competitività del settore apistico regionale, oltre alla sua divulgazione e conoscenza presso un più ampio pubblico.

La promozione dei mieli e delle aziende premiate sarà perseguita attraverso la diffusione dei risultati del concorso sulla stampa ed altre iniziative di comunicazione. Gli Enti Parco si impegnano, inoltre, ad organizzare specifiche presentazioni ed azioni di valorizzazione all’interno delle più importanti manifestazioni del settore agroalimentare e a realizzare specifiche sezioni per favorirne la commercializzazione. (h. 9,00)

Leave a Reply


Trackbacks