Politica

Sulmona: subito “Piano straordinario di disinfestazione”

 Sulmona, 3 luglio– La Confesercenti del Centro Abruzzo scrive al Sindaco della Città di Sulmona per chiedere un “Piano straordinario di disinfestazione” dell’ambiente saturo della presenza di mosche, mosconi e tafani, con una lotta mirata tendente a eliminare questi insetti dall’ambiente cittadino. La disinfestazione di mosche, mosconi e tafani che, probabilmente per la presenza di cavalli all’interno del “Parco fluviale”, è necessaria per ripristinare l’equilibrio ambientale e rendere piacevole la vita dei residenti e il soggiorno dei tanti turisti che in questi giorni sono presenti in Città anche e soprattutto per il periodo della “Giostra Cavalleresca”.

In sostanza, la richiesta della Confesercenti del Centro Abruzzo ha come obiettivo di impedire l’insorgere di problemi igienici sanitari durante tutte le fasi della giornata. Per questo l’Associazione ritiene inderogabili attività di pianificazione, analisi critica dell’insieme, determinazione dei punti critici e delle relative priorità di intervento immediato, con criteri, metodologie di monitoraggio, controllo dei risultati, flusso di informazioni e attivazione di processi migliorativi costanti nel tempo. La Confesercenti sottolinea come una Città che si definisce “turistica” per la sua vocazione, per la sua storia per il suo patrimonio culturale e urbanistico, deve offrire la massima sicurezza anche in termini di vivibilità ambientale. Lo meritano i cittadini, gli operatori economici e i visitatori che godono dell’esistenza stessa della Città di Sulmona. Per questo l’Associazione ritiene che si debba intervenire subito con azioni di disinfestazione da mosche, mosconi i tafani, significa eliminare qualunque ostacolo di avvicinamento al territorio e ridare salubrità ai sulmonesi. Un intervento rapido ed efficiente delle ditte specializzate nella disinfestazione, contribuirebbe a bonificare il territorio dalla spiacevole presenza di questi insetti e donerebbe quiete all’intera Città.   (h. 19,00)

 

(ph:primopianomolise.it)

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.