Venerdi, 10 novembre 2017

Sulmona: il Pd ha deciso, opposizione in Comune


2017/09/28 15:300 comments
  • Dopo mesi di indugi, ritardi, incertezze ma anche ambiguità il Partito democratico ha scelto la via dell’opposizione “rigorosa e costruttiva” all’Amministrazione Casini. Lo ha deciso ieri sera una riunione del Direttivo del Circolo di Sulmona che ha definito  questa esperienza espressione di liste civiche eterogenee”
  • del tutto inadeguata a garantire una politica di ripresa e di sviluppo” che ha portata la città all’isolamento nel territorio e a livello regionale”. Ma il Pd anche attraverso una linea “rigorosa e costruttiva” darà il suo contributo, senza confusioni di ruoli alla soluzione dei grandi problemi della città”. Giudizio pesante anche nei confronti delle scelte del Governo regionale ed ha definito la bretella di Santa Rufina “un’opera dannosa per la città, costosa e inutile”. Nei prossimi giorni saranno avviate le iniziative per costituire il Gruppo Consiliare Pd a Palazzo San Francesco ed è stata rilanciata l’attenzione del partito alla strategia delle “Aree funzionali” che resta “un’occasione unica, al momento, per il territorio. Insomma la buona politica, forse, sta per tornare anche dalle nostre parti. Chissà.

 

 Sulmona, 28 settembre- ll Consiglio direttivo del Circolo Pd di Sulmona si è riunito ieri sera per un esame della situazione politico amministrativa della città.

Dal dibattito che si è sviluppato è emerso un giudizio severo sull’attività portata avanti dall’Amministrazione comunale in questi sedici mesi, del tutto inadeguata a garantire una politica di ripresa e di sviluppo, e politicamente isolata dal contesto territoriale e regionale.
“Anche per queste ragioni- si legge in una nota- il Pd ha deciso di scegliere da subito una linea di opposizione “rigorosa e costruttivaall’Amministrazione Casini pur garantendo, senza confusioni di ruoli, il proprio apporto ed il proprio contributo alla soluzione dei grandi problemi della città Il direttivo ha dato mandato inoltre alla Segreteria del Partito di avviare immediatamente le procedure necessarie per la costituzione a Palazzo San Francesco del gruppo Consiliare del Partito.

Nel corso della riunione è stato affrontato anche il problema della bretella ferroviaria di Santa Rufina ritenuta “dannosa per la città, costosa ed inutile” decidendo di rivolgere al sindaco e all’Amministrazione comunale l’invito ad opporsi in ogni sede al progetto attuale Infine il Partito ha confermato l’impegno a lavorare, nell’immediato ad iniziative per avviare una nuova fase di coesione territoriale, sociale e di programmazione ad esempio ripartendo dal convegno sulla costituzione delle Aree funzionali che per Sulmona ed il Centro Abruzzo potrebbe rappresentare nell’immediato una grande opportunità. (h. 15,15)

Leave a Reply


Trackbacks