Lunedi, 19 novembre 2018

Sulmona: parte il nuovo anno scolastico fra attese, speranze e… tante incertezze


2018/09/10 14:350 comments

 Sulmona,10 settembre– “Per le scuole c’è un indirizzo di priorità da parte dell’amministrazione”. E’ il messaggio che questa mattina hanno voluto portare negli istituti scolastici, dividendosi nelle varie sedi, il sindaco Annamaria Casini, gli assessori Nicola Angelucci e Anna Rita Di Loreto e il consigliere comunale Roberta Salvati. “Abbiamo voluto essere presenti in questo primo giorno di scuola per ribadire che per l’amministrazione le scuole sono oggi una priorità, pertanto continueremo ad occuparci, con grande impegno, del miglioramento dell’edilizia scolastica, con l’auspicio che questo anno  possa concludersi con la restituzione alla città delle prime scuole sismicamente adeguate, così da garantire a tutti la massima serenità” afferma il sindaco Annamaria Casini.

Il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici Nicola Angelucci sottolinea che “questa prima campanella, tra le tante difficoltà di questo periodo complesso e delicato, ci sprona ad andare avanti nel risolvere l’annoso problema che attanaglia le scuole cittadine. In termini di ricostruzione siamo ormai giunti ad uno snodo fondamentale, si sono risolte diverse problematiche, per cui siamo pronti a montare le gru. Ritengo sia questo il tempo di raccogliere i frutti di tanti  sforzi fatti finora. E’ importante” conclude l’assessore Nicola Angelucci “istituire l’ufficio di edilizia scolastica (staccandolo dai lavori pubblici) con un dirigente ad hoc che si occupi di uno dei problemi più importanti della città: la scuola e la sicurezza degli edifici”.

Durante la visita agli istituti scolastici gli amministratori hanno voluto formulare gli auguri a nome dell’amministrazione e della città agli alunni, agli studenti, ai docenti e ai dirigenti, a tutto il personale, incontrando anche i rappresentanti dei genitori.

Il sindaco Annamaria Casini ha voluto rivolgere un augurio di buon lavoro, in particolare, ai giovani, “che da oggi affronteranno un percorso di studio e crescita personale, che li aiuterà a diventare cittadini consapevoli, responsabili e pronti ad affrontare il loro futuro nella società civile. Che sia per tutti loro” conclude il sindaco “un’avventura speciale, un’esperienza di vita serena ed entusiasmante, che li aiuti ad accrescere la curiosità nella conoscenza  per migliorare se stessi”. (h.14,30)

Leave a Reply


Trackbacks