Attualità

Sulmona: coronavirus, la prima persona positiva è un dipendente della Saca

 Sulmona, 25 marzo- E’ un dipendente della Saca, la società pubblica che gestisce il ciclo  integrato delle acque nella Valle Peligna e Alto Sangro,la prima persona che è risultata positiva dall’esito del tampone effettuato presso l’Ospedale di Sulmona le cui risultanze sono  arrivare questa mattina. L’uomo che già da una decina di gionri non si trovava piu’ a lavoro era rimasto  presso la sua abitazione per una  leggera forma forma influenzale. Poi la febbre si era alzata ed è stato sottoposto su consiglio del proprio medico curante alla prova del tampone. Intanto sul   caso del dipendente risultato positivo al coronavirus è  stata la stessa società Saca  a spiegare  ” che a seguito dei decreti ministeriali la Saca fin dal primo momento ha provveduto a chiudere al pubblico i suoi uffici, adottando ogni forma di distanziamento tra i dipendenti e favorendo lo smart working. Inoltre quotidianamente si è proceduto alla sanificazione dei locali.

Attualmente siamo in contatto con la Asl per eventuali nuove disposizioni” afferma l’amministratore della Saca, Luigi Di Loreto, precisando che   “il dipendente è in malattia da dodici giorni e sta trascorrendo questo periodo a casa. Il consiglio d’amministrazione della nostra azienda e tutti i dipendenti sono vicini a lui ed a tutta la famiglia certi che questo difficile momento sarà brillantemente superato. Come azienda abbiamo adottato tutte le misure finalizzate alla più ampia applicazione dello smart working, del godimento di ferie e permessi e di ogni forma di distanziamento tra i dipendenti. La Saca, sin da subito, ha chiuso gli uffici al pubblico ed ha provveduto alla continua sanificazione dei locali. Sono certo che supereremo anche questa criticità”.(h. 17,30)

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.