Regione Abruzzo

Sanità,la Regione sulla formazione degli operatori

 Sulmona, 24 dicembre- In materia di sanità, su proposta dell’assessore Nicoletta Verì, la Giunta regionale ha approvato nel corso della riunione di ieri il provvedimento relativo alla quantificazione del numero operatori socio sanitari da formare nell’anno 2020. Con la proposta è stato determinato il numero complessivo di operatori socio-sanitari da formare nell’annualità 2020, pari a 390 operatori, ripartendoli tra le quattro Aziende Sanitarie della Regione. (n. 120 – Avezzano Sulmona L’Aquila ; n.120 – Chieti Lanciano Vasto; n. 90 – Pescara; n. 60 – Teramo).

Ancora su proposta di Nicoletta Verì l’esecutivo ha approvato lo schema di accordo di collaborazione tra la Regione Abruzzo e ANCI Abruzzo, al fine di avviare una collaborazione per la realizzazione di azioni di formazione, informazione e prevenzione di carattere regionale contenute nel Piano regionale di attività per il contrasto al Gioco d’Azzardo patologico. In questo modo la Regione si impegna ad attuare su tutto il territorio regionale le necessarie attività di collaborazione con tutti gli attori diversamente impegnati nella prevenzione e nel contrasto al fenomeno della diffusione del gioco d’azzardo e del fenomeno della dipendenza grave. Sono state inoltre avviate le procedure per la identificazione del logo regionale “No slot” e il relativo regolamento di utilizzo da parte delle Asl, dei Comuni, dei pubblici esercizi e delle Associazioni

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.