Lunedi, 19 novembre 2018

Sanità: la Cisl lancia l’allarme, garantire comunque il diritto alla salute per tutti


2018/09/02 14:150 comments

Sulmona, 2 settembre– E’ di questi giorni la notizia di una Radiologia “al collasso”, come recita la stampa, presso il Presidio Ospedaliero di Sulmona. E’ sicuramente vero che, a causa di malattie, pensionamenti mai rimpiazzati, ecc…, presso la UO di Radiologia di Sulmona quelli che stanno trascorrendo sono giorni duri per i tre Dirigenti medici rimasti in Servizio. Un grande plauso, però, va fatto a loro, che nonostante tutto continuano a garantire un servizio di qualità, rispondendo alle necessità dell’Ospedale e della popolazione, al Responsabile FF, che si è mostrato disponibile ad accogliere alcune richieste di cui la CISL si è fatta portavoce, ai Dirigenti Medici di Castel di Sangro che hanno accettato qualche piccolo sacrificio temporaneo. Lo scrive in una nota la Cisl Sanità territorio Peligno-Sangrino

Sulmona è in questo momento una città in difficoltà sotto molti punti di vista, ma la CISL vigila affinchè almeno il sacrosanto diritto alla salute sia garantito e lo sia per tutti. E’ dunque giunto il momento di agire, per consentire una risposta adeguata e duratura della Sanità Pubblica alle richieste di salute della popolazione.

Molte volte il nostro Sindacato ha denunciato situazioni difficili all’interno dei Presidi Ospedalieri di Sulmona e di Castel di Sangro e altrettante volte sono state trovate soluzioni, ma sempre temporanee e dall’equilibrio precario. Adesso la CISL chiede che per la UO di Radiologia di Sulmona-Castel di Sangro si prenda un provvedimento giusto e definitivo : l’assunzione (h. 14,00)

Leave a Reply


Trackbacks