Cultura

Presentata la 46^ edizione del Premio Sulmona

 

 

 

Sulmona, 7 settembre– Presentata oggi  la quarantaseiesima edizione del Premio Sulmona rassegna internazionale d’arte contemporanea, celebre concorso ideato e fondato da Gaetano Pallozzi, oggi novantaquattrenne. Il Premio Sulmona è evento allestito ed organizzato dal Circolo D’Arte e cultura il Quadrivio. Presenti Raffaele Giannantonio presidente del Circolo D’Arte e cultura il Quadrivio, Annamaria Casini Sindaco di Sulmona, Umberto D’Eramo responsabile della sezione fotografia del Premio, Vittorio Masci presidente del Rotary Club di Sulmona, Italia Gualtieri di MAV.

La quarantaseiesima edizione del Premio Sulmona si svolgerà nei giorni sabato quattordici settembre 2019 alle ore diciassette e trenta, venerdì undici ottobre 2019 alle ore diciassette, ed infine sabato dodici ottobre 2019, sempre alle ore diciassette, tutti nel polo museale civico diocesano ex convento di Santa Chiara in Piazza Garibaldi a Sulmona. La prima giornata vedrà il saluto delle autorità, con la cerimonia d’inaugurazione e la consegna del premio nazionale per la cultura Antonio Pelino; la seconda giornata vedrà la cerimonia e le premiazioni delle sezioni Design Corradino D’Ascanio, Fotografia Alfonso Rossetti, e quest’anno anche l’introduzione e la premiazione della sezione architettura dedicata alla figura dell’indimenticabile architetto Paolo Giorgi, in collaborazione con l’ordine degli architetti, nonché la consegna dei premi di critica e storia dell’arte Pietro Piccirilli e la consegna dei premi speciali per la cultura.

La seconda giornata dell’undici ottobre vedrà l’intervento e la presenza dell’onorevole Vittorio Sgarbi noto critico d’arte e uomo di cultura. L’ultima giornata avrà la cerimonia di premiazione della sezione arti visive, oltre alla consegna dei premi di giornalismo e comunicazione. Nella terza, ed ultima giornata del Premio Sulmona, interverrà la soprano Chiara Tarquini. Quest’anno centonovantadue saranno gli artisti partecipanti i quali giungeranno da ogni località d’Italia e del mondo, da nazioni quali Cina, Giappone, Messico, Iran, Russia, Danimarca, solo per citarne alcune. La quarantaseiesima edizione del Premio Sulmona coinciderà con il terribile sisma avvenuto ad Aquila nell’aprile del 2009 e, per non dimenticare, ci sarà anche una fondamentale dedica al restauro. Interverranno come sempre uomini di cultura e di pensiero fra i quali ricordiamo Vittorio Sgarbi, Carlo Fabrizio Carli, Giorgio Di Genova, Enzo Le Pera, Cosimo Savastano, Duccio Trombadori e Maurizio Vitiello, Interverranno Primo Di Nicola senatore, Gabriella Di Girolamo senatrice della Repubblica, Stefania Pezzopane deputato alla Camera, Marco Marsilio presidente della Regione Abruzzo, Antonietta La Porta consigliere Regionale, Marianna Scoccia consigliere Regionale, Angelo Caruso presidente della provincia di Aquila, Annamaria Casini sindaco di Sulmona. L’edizione del Premio Sulmona vedrà inoltre la presenza del poeta cinese Yang Lian candidato al premio Nobel; l’evento sarà presentato e condotto dalla giornalista Annalisa Civitareale. Nel corso della conferenza stampa si è ricordata inoltre la figura di Gaetano Pallozzi, per l’appunto oggi novantaquattrenne, colui che ha fondato ed ideato il Premio Sulmona, evento conosciuto in tutto il mondo, il quale colloca la città patria del poeta latino Publius Ovidius Naso al centro e protagonista di autorevoli relazione culturali, internazionali.

Andrea Pantaleo  

One Comment

  1. Un grande incontro tra Critici, Artisti e Promotori della Cultura ideato e voluto con tenacia impareggiabile dal pittore Gaetano Pallozzi, oggi 94 enne!
    È una gioia essere invitati a questo Evento e ritrovare amici o conoscenti del nostro ambiente artistico e conoscerne di nuovi, provenienti dall’estero con le loro culture e ottiche. AUGURI A TUTTI NOI che ne siamo chiamati ad essere protagonisti!
    Eugenia Serafini

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.