Attualità

Premio ‘Aquila d’oro International’ 2021 ‘A difesa del bene comune’

L’iniziativa giunta alla XVI edizione è della ‘Conrfinium ‘on lus’  e quest’anno si è svolta ad Avezzano- Fra i premiati anche il Sottosegretario alla Salute Sen. Prof. Pierpaolo Sileri, Società Cooperativa “Terre Italiane”, Dr. Alessio Cesareo, Soldato Salvatore Canu (alla memoria).

 

 

Avezzano, 10 ottobre-Si è svolta , nel rispetto delle norme anti covid 19 la XVI Edizione del Premio AQUILA D’ORO INTERNATIONAL 2021, presso l’Istituto di Istruzione Statale Superiore Ettore Majorana di Avezzano, grazie alla preziosa collaborazione del Dirigente Scolastico Prof. Piero Buzzelli, dei docenti: Prof. Gaetano Rapisarda, Prof.ssa Maria Antonietta Montanile, Prof.ssa Alessia Galli, Prof. Pietro Celani e agli studenti del Corso di Robotica: Riccardo Iulianella, Giacomo Ciangoli, Hamza Qanit, Lorenzo Imbastari e Franco Eramo condotta dalla Dott.ssa Giuliana Poleggi. Si è colta l’occasione per consegnare al Dirigente Scolastico il Premio di Rappresentanza, assegnato dalla Presidenza del Senato nella XV edizione del Premio, celebrata lo scorso anno on-line a causa limitazioni imposte per fronteggiare la Pandemia.  I riconoscimenti sono stati attribuiti al Sen. Prof. Pierpaolo Sileri, Sottosegretario di Stato al Ministero della Salute, per la sezione “Sanità Pubblica”; alla Società Agricola “Terre Italiane”, per la sezione “Impresa e Sviluppo Sociale”; al Dott. Alessio Cesareo, Questore di Ascoli Piceno, per la sezione “Sicurezza Sociale”; alla Memoria del Soldato Salvatore Canu, per la sezione “Difesa della Patria”, in collegamento telematico dalla Sardegna, poiché impossibilitato a partecipare. Presenti, tra gli altri, alla manifestazione il Capitano Dott. Luigi Falce, della Guardia di Finanza, il Vice Questore Dott. Giancarlo Ippoliti, in rappresentanza della Questura di L’Aquila, il Commissario Dott. Roberto Di Nino, della Polizia di Stato, il Dott. Carlo De Masi, Presidente di Adiconsum e membro della Commissione Scientifica, oltre a decine di spettatori collegati on-line sulla piattaforma Zoom.
Ricordiamo che la manifestazione, dal tema “A difesa del Bene Comune”, si è svolta con la partnership dell’Istituto di Istruzione Statale Superiore Ettore Majorana e dell’AIDOSP (Associazione Italiana Dottori in Scienze Politiche) e con il patrocinio del Parco Nazionale della Majella, della Presidenza del Consiglio della Regione Abruzzo, della Città di Avezzano e del Comune di Corfinio.

Di seguito le motivazioni formulate dalla Commissione del Premio:

Sen. Prof. Pierpaolo Sileri: “per l’illuminata competenza e l’instancabile impegno istituzionale profusi a tutela della Salute Pubblica, esempio di eccellenza per la gestione delle attività di contrasto e di contenimento della diffusione del Covid 19 e saldo riferimento per la Comunità nazionale impegnata a superare un’emergenza senza precedenti”.

Società Agricola “Terre Italiane: “per il coraggio nell’intraprendere un’azione in controtendenza, dalla coltivazione intensiva a quella tradizionale con prodotti naturali, in grado di recuperare le antiche buone pratiche di coltivazione a difesa dell’ambiente e a tutela della biodiversità autoctona, nonché per offrire un modello di nuova economia agroalimentare capace di attivare una rete di piccoli produttori, nel comune progetto, di valorizzazione del territorio e tutela del patrimonio ambientale”.

Dott. Alessio Cesareo: “Per la costanza e la tenacia dimostrate sia sul campo che nella continua azione formativa a difesa e a tutela della convivenza civile e per il coraggio dimostrato nel contrastare il crimine organizzato pur consapevole degli elevati rischi per la propria vita”.

      Soldato Salvatore Canu: “per essersi distinto come Soldato italiano, nella campagna di guerra del 2° conflitto mondiale, in operazioni rischiose a difesa della Patria e per aver successivamente combattuto da partigiano per l’affermazione della democrazia e a difesa della libertà e dei Diritti Umani”.

L’evento è stato per tutti coinvolgente, emozionante, per i contenuti delle clip di presentazione dei premiati.  Ma a sorprendere gli intervenuti è stata la presenza eccezionale, frutto dell’innovazione tecnologica, di un robot (Emma) che ha dato il via all’evento salutando, con le sue eleganti movenze, i presenti e rappresentando a suo modo tutti i “colleghi studenti” dell’Istituto. Non sono mancati i momenti di profonda commozione per le tematiche trattate e per le testimonianze rese note dalle personalità premiate. Ad allietare l’uditorio il Maestro Giordano D’Alfonso con intermezzi musicali di pregio.

Ringrazio sentitamente il dirigente scolastico Prof. Piero Buzzelli per la diretta collaborazione prestata per la buona riuscita del Premio e per quella prestata dai docenti, dai giovani studenti e da tutto il personale dell’Istituto Majorana – ha affermato il Direttore del Premio Francesco Di Nisio Ho provato personalmente momenti d’intenso coinvolgimento nell’ascoltare i contributi delle personalità premiate, lezioni di vita uniche nel loro genere, che hanno coinvolto positivamente i presenti in sala ed in particolare gli studenti. Sono state trattate tematiche di grande interesse come l’emergenza Covid 19 e la risoluzione di questo grave problema sociale ed economico, la Sicurezza sociale per una civile convivenza, la produzione di alimenti naturali per tutelare la salute dei consumatori e per salvaguardare l’ambiente attraverso antichi metodi di coltivazione, la difesa della Patria, per assicurare la libertà, la dignità e la pace a tutti i consociati. Colgo l’occasione – conclude Di Nisio – per ringraziare i nostri partner e gli Enti patrocinanti ed in particolare il Presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati per aver conferito alla manifestazione il Premio di Rappresentanza, assegnato al Questore Dott. Alessio Cesareo.

L.D.M.

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.