Martedi, 18 settembre 2018

Popoli: Domenico Scola vince la 56^ cronoscalata delle svolte


2018/09/10 10:270 comments

Popoli,  10 settembre– Con il tempo aggregato di 6’17.18, una prima manche terminata in 3’08.26 e una seconda in 3’08.92, Domenico Scola a bordo della sua Lola B99/50 Zytec si aggiudica l’edizione 2018 della Cronoscalata Svolte di Popoli. Davanti a una folta cornice di pubblico, il pilota cosentino dopo una giornata di prove sottotono sbanca il circuito popolese. Il vincitore assoluto della 56^ Cronoscalata nella “Città delle Acque” (organizzata da A.S.D. Svolte di Popoli, gruppo “Quelli delle Svolte”, ACI Sport, ACI Pescara e Amministrazione Comunale popolese) precede di 4”.89 Stefano Di Fulvio su Osella Pa21/S mentre Michele Fattorini nella seconda manche rimane inchiodato ai box a causa di un problema tecnico.
Nel gruppo CN vittoria per Adolfo Bottura con il tempo di 7’20.63 mentre al secondo posto arriva il roccioso Stanislao Bielanski.

Per quanto riguarda il gruppo E1, successo per Giuseppe Eldino che fa meglio degli altri fermando il cronometro sul 7’44.15,  pochissimi centesimi in meno del secondo classificato Giordano Di Stilio.  Nella gara per il gruppo GT la prima posizione va a Pietro Nappi che col tempo di 7’16.81 precede Mauro Gabriele. Con il tempo di  8.06.01 Annamaria Fumo risulta essere la più veloce tra le donne in gara mentre Maria Giulia De Ciantis con la sua bella Mini Cooper realizza un 8’18.96 sulle due manche. Sono i 3 piloti popolesi che hanno fatto registrare i tempi più bassi, classificandosi rispettivamente all’ottavo posto (Francesco Silveri), al 20° (Mattia Fasciano) e al 25° (Massimo Di Domizio) della classifica assoluta. Tra le auto storiche invece è Di Fazio Antonio ad arrivare per primo con un soddisfacente 8’51.53, anticipando il padre Daniele Di Fazio su NSU1200 TT.
Esprime soddisfazione il vincitore assoluto Domenico Scola: “È  stato un onore gareggiare su questo storico percorso, vincere è stato bellissimo ed ha impreziosito i già fantastici due giorni di prove e gara. Un ringraziamento particolare va a tutta l’organizzazione che mi ha fatto sentire a casa”. Premiato dall’A.S.D. Svolte di Popoli il direttore di gara Fabrizio Fondacci, a stretto contatto con la realtà popolese che proprio nel direttore eugubino trova un prezioso punto di riferimento: “A Popoli mi sento a casa, finalmente quest’anno ho visto l’entusiasmo e la vicinanza di amministrazione, organizzazione e soprattutto del foltissimo pubblico”.

Targa riconoscimento anche per Antonino La Vecchia, tornato a Popoli in veste di apripista a distanza di 20 anni dall’ultima sua gara sulle Svolte: “Non mi aspettavo tutto questo entusiasmo nei miei confronti, l’organizzazione mi ha accompagnato in ogni passaggio, un ringraziamento particolare ai ragazzi Quelli delle Svolte che hanno lavorato per un tracciato semplicemente perfetto”.  Successo anche per la Coppa Ugo Barone, prestigioso e affascinante concorso dinamico di conservazione e restauro vetture da competizione, curato dall’associazione Gentlemen Drivers in partnership con la Scuderia del Tempo Perso. Registrato un alto gradimento da parte del numeroso pubblico che ha potuto ammirare anche le suggestive auto storiche che hanno battagliato amichevolmente in un concorso dinamico andato in scena contemporaneamente alle auto in gara per il Trofeo Italiano Velocità Montagna. (h. 10,00)

Leave a Reply


Trackbacks