Politica

Piccoli comuni: Colletti (M5S), in arrivo anche in Abruzzo risorse per interventi infrastrutturali

 

Sulmona, 4 novembre– “Dal Governo arrivano risorse per i piccoli Comuni con popolazione fino ai 3.500 abitanti. Il provvedimento in questione ha destinato la somma di 7 milioni di euro per il finanziamento di interventi per la manutenzione straordinaria di strade, per illuminazione pubblica, per strutture pubbliche comunali nonché per l’abbattimento di barriere architettoniche in edifici pubblici. Il programma è destinato a finanziare lavori di immediata cantierabilità questo è un dato fondamentale” sono le parole del deputato Andrea Colletti(M5S) a seguito della pubblicazione del decreto ministeriale attraverso il quale si potrà procedere all’attuazione del Programma di Interventi infrastrutturali per i Piccoli Comuni fino a 3.500 abitanti.

Mit e Mef hanno fatto una classificazione in base all’Indice di Vulnerabilità Sociale e Materiale e poi viene data priorità ai Comuni con maggiore ‘Grado di Urbanizzazione. All’interno di questa classifica rientrano diversi Comuni abruzzesi che potranno attingere da subito a queste risorse, ora è solo necessario solo che facciano richiesta” ci tiene a sottolineare il deputato.

“L’importo degli interventi oggetto di finanziamento potrà essere pari ad un massimo di € 200.000,00 di cui fino a € 150.000,00 per lavori e fino a € 50.000,00 per somme a disposizione. Ora i Comuni hanno a disposizione tempi e modalità di presentazione per le domande, spero che si attivino subito” ribadisce il deputato.

“Questo ulteriore finanziamento alle comunità locali è la dimostrazione di come il Governo nei fatti stia portando avanti le promesse fatte. Una velocizzazione nelle procedure di cantierabilità, l’attenzione verso le piccole comunità verso un programma di opere che vogliono salvaguardare il territorio e i cittadini” conclude Colletti. (h. 14,00)

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.