Sport

Paganica rugby vince a Catania

L’Aquila, 17 novembre  Paganica espugna il difficile campo del Cus Catania al termine di una gara intensa e vibrante che si è chiusa sull’ 11 a 7 per i rossoneri.

Parte bene il Paganica che va in meta al 18° minuto con Lorenzo Zugaro, al termine di una azione sviluppata con ottima continuità e qualità. Le difficili condizioni ambientali dovute al forte vento non permettono ai rossoneri di incrementare il punteggio. Dopo la segnatura del Paganica il  gioco si sviluppa soprattutto a metà campo con la veemente reazione del Catania. I ragazzi di coach Rotellini, però, con una difesa efficace, non permettono agli etnei di realizzare punti.

La prima frazione di gioco si chiude sul 5 a 0. L inizio della ripresa è di marca catanese. Su uno dei pochi errori della difesa rossonera i locali giocano una touche ai 5 metri e dal drive conseguente costruiscono un avanzamento che il Paganica riesce a bloccare. Da quel momento i ragazzi del Cus iniziano una serie di azioni multifase e, complice una doppia espulsione consecutiva, gli etnei violano la meta rossonera portandosi sul 7 a 5. Ma il Paganica non ci sta e si riversa in attacco non riuscendo a finalizzare diverse azioni poiché il forte vento condiziona i passaggi a largo a tal punto da causare errori. Comunque il predominio territoriale consente ai rossoneri di usufruire di 2 calci piazzati che il preciso Stefano Rotellini realizza. Da quel momento in poi il Paganica non permette più agli etnei di uscire dalla propria metà campo e riesce a portare a casa una vittoria importantissima per il morale e la classifica.

Molto soddisfatto a fine gara il coach Sergio Rotellini che elogia i suoi ragazzi per l’attenzione sul piano di gioco difensivo e soprattutto per la prestazione della mischia chiusa dove sta venendo fuori l’ottimo lavoro che i ragazzi fanno con Marco Mastracci e dichiara:“È una partita che, al netto di qualche errore, mi ha dati forti segnali di crescita a livello mentale. In settimana ci prepareremo al meglio per la partita di domenica prossima con la capolista Primavera a Roma. È una partita importantissima e per questo chiedo il massimo sostegno da parte del pubblico che spero numeroso si ritroverà allo “Iovenitti” per sostenere la squadra. Noi ce la metteremo tutta per restare nella parte più alta della classifica (h. 19,00)

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.