Venerdi, 10 novembre 2017

Mammola a Vilnius con la Filarmonica Nazionale Lituana


2017/11/06 13:090 comments
Sulmona, 6 Novembre- Un altro evento di prestigio internazionale per l’affermato musicista abruzzese Francesco Mammola. Si avvicina infatti la serie di concerti in programma dal 12 novembre nel cartellone della Filarmonica Nazionale Lituana. Di notevole rilievo il concerto nel meraviglioso palazzo Mykolas Oginskis di Plunge che fungerà da apertura al IX Festival Internazionale “Le Strade d’Europa”.
Il giorno successivo il grande concerto a Vilnius presso il Museo dell’Arte e del Design, dove è previsto il tutto esaurito. Il repertorio spazierà da Vivaldi a Gaudioso, con Mammola solista al mandolino e Nijole Dorotya Beniushyte al clavicembalo. A dividere il palco con loro anche l’ensemble da camera Čiurlionis Quartet.
“Tornare a Vilnius è motivo di grande gioia” commenta Mammola “perché già nella tournée del 2016 ricevetti un’accoglienza calorosa ed entusiasta. Portare all’estero la tradizione del mandolino è per me il modo di far conoscere altre tradizioni e soprattutto quella della musica italiana che per secoli e secoli ha fatto scuola”.
Ma la vera chicca sarà la prima mondiale di “Tombik”, concerto per mandolino e archi che il compositore turco Ilkay Bora Oder ha affidato alle magistrali interpretazioni del mandolinista di Pescocostanzo.
“Ogni opera reca in sé qualcosa di magico” conclude Mammola “e in questo caso l’unione di culture come quelle di un compositore turco e di interpreti italiani e lituani fa sì che questa prima mondiale sia davvero un concerto di respiro internazionale. (h. 13,00)

Leave a Reply


Trackbacks