Sport

Maestri di sci: Di Donato (Abruzzo) eletto vice presidente del Collegio nazionale

“Legge regionale e divisa unica sono modelli da esportare”
Roccaraso, 4 settembre- Il sindaco di Roccaraso e presidente del Collegio abruzzese dei maestri di sci, Francesco Di Donato, è stato eletto all’unanimità vice presidente vicario del Collegio nazionale dei maestri di sci per il quadriennio che va dal 2019 al 2023. L’elezione si è tenuta a Verona dove i rappresentanti di tutti i Collegi regionali hanno scelto la squadra che accompagnerà il presidente nazionale e numero uno del Collegio della Valle d’Aosta, Beppe Cuc, che è stato eletto a luglio, raccogliendo il testimone di Luciano Magnani.
“Quest’anno c’è stato un profondo rinnovamento dei vertici del Collegio ma abbiamo allestito un’ottima squadra e sono certo che porteremo avanti il lavoro svolto molto bene da coloro che ci hanno preceduto. Cercheremo di innovare, specializzare e rafforzare ulteriormente la figura del maestro di sci – ha sottolineato il presidente del Collegio nazionale, Beppe Cuc – Con Francesco Di Donato c’è una grande sintonia sui programmi e sugli obiettivi da centrare e sono certo che non deluderemo le aspettative di chi ci ha chiamato a ricoprire questo ruolo così importante”.
“Credo che sia una grande occasione per me, per i maestri di sci abruzzesi e per tutta la nostra Regione – ha sottolineato il neo vice presidente vicario, Francesco Di Donato – tra i campionati mondiali e le Olimpiadi, lo sci italiano si avvia verso un’esaltante stagione di grandi eventi di respiro internazionale. L’Abruzzo e l’Appennino saranno protagonisti: dalla legge regionale alla divisa unica, metteremo a disposizione le nostre esperienze. Mi sono sempre battuto per far passare l’idea che il maestro di sci sia uno dei protagonisti della filiera del turismo montano e lavoreremo perché questi percorsi vengano sostenuti dalle Regioni”. (h. 15,00)
( ph da Teleaesse.it)

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.