Regione Abruzzo

“L’Abruzzo che spende i fondi europei, Viaggio nei cantieri

 Sulmona,6 febbraio- Il 10 per cento delle scuole abruzzesi è stato efficientatoper abbattere le emissioni di anidride carbonica e ridurre il consumo di energia elettrica. È un progetto avviato grazie alle risorse europee che nella programmazione 2014-2020 sono state destinate all’Asse IV “Promozione di un’economia a bassa emissioni di carbonio”, con l’obiettivo di raggiungere entro i prossimi anni, l’efficientamento di tutti gli edifici scolastici.

Se ne parlerà nel corso della conferenza stampa dedicata alla seconda tappa dell’iniziativa “L’Abruzzo che spende i fondi europei, Viaggio nei cantieri”, fissata per venerdì 7 febbraio, ore 11, presso l’Istituto comprensivo I.C. in via Martiri Zannolli a Miglianico (CH), in una scuola elementare, simbolo di questa seconda tappa del viaggio.

Alla conferenza stampa, convocata dal presidente della Giunta regionale, Marco Marsilio, parteciperanno l’assessore, Nicola Campitelli, il rapporteur dell’Unione europa, Luigi Nigri, la rappresentante dell’Agenzia per la Coesione-Presidenza del Consiglio dei Ministri, Carla Cosentino, il sindaco di Miglianico, Fabio Adezio, e il dirigente scolastico, Emilia Galante. Alle ore 11.30 si svolgerà il sopralluogo (h.9,00)

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.