Martedi, 18 settembre 2018

La solidarietà del sindaco Casini a Roberta Salvati


2018/09/13 13:370 comments

– Il giorno dopo la burrascosa seduta del Consiglio comunale di Sulmona  che ha fatto “rumore” anche sui media regionali e nazionali e che ha visto protagonista la Consigliera comunale Roberta Salvati da una parte e la Presidente dell’Assemblea  dall’altra che aveva deciso il suo allontanamento dall’Aula,  la città si interroga sul  degrado della politica cittadina che mai aveva raggiunto livelli cosi bassi. E mentre si susseguono iniziative da carattere giudiziario per accertare i responsabili della vicenda del video “scandalo” oggi arriva la testimonianza di solidarietà alla Consigliera Dem da parte del sindaco della città Anna Maria Casini

 Sulmona, 13  settembre- “Esprimo tutta la mia solidarietà per la vicenda che ha coinvolto suo malgrado la consigliera comunale Roberta Salvati, toccata da un insulto pesantissimo e greve”. E’ quanto afferma il Sindaco Annamaria Casini.

“Va condannata con forza ogni forma di violenza perpetrata verso le donne, retaggio di un maschilismo intollerabile.  Rivolgersi ad una donna con offese sessiste di tale gravità è di per sé una cosa vile e degna di biasimo, ma se questo proviene da un Consigliere Comunale  nei confronti di una collega  è doppiamente deplorevole, perché oltre tutto va a svilire l’istituzione che rappresenta. Comprendo i sentimenti della consigliera Roberta Salvati e le sono vicina” continua il Sindaco “perché io stessa, non più tardi di poche settimane fa, sono stata oggetto di un’offesa pubblica analoga,  sulla quale le forze dell’ordine stanno ancora indagando. La politica va onorata con comportamenti adeguati al ruolo istituzionale che si ricopre. Occorre sforzarsi di essere un esempio in ogni circostanza” conclude il Sindaco “e non certo farsi artefice di uno svilimento del confronto e della dialettica in turpiloquio e offese, così pesanti che tradiscono una inaccettabile misoginia”. (h. 13,30)

Leave a Reply


Trackbacks