Politica

La preghiera della povera vedova

 

Signore fammi sapere, per favore, perché tutto cio’ che interessa la città dell’Aquila in Regione trova sempre una corsia preferenziale mentre Sulmona deve aspettare anni e forse decenni. L’ultima notizia circolata oggi è stato l’Assessore Liris, aquilano, a sbandierarla e riguarda la sistemazione della biblioteca provinciale che torna in pieno centro storico.Giustissimo ma per la biblioteca comunale di Sulmona che  contiene migliaia di volumi  nessuno sa piu’  cosa accadrà nelle stanze impolverate di piazza XX Settembre a chi dobbiamo rivolgerci?

 Così come nessuno sa, o finge di non sapere, perche la sede  dell’Agenzia di Promozione culturale di Piazza Venezuela  continua a restare chiusa mentre quella attuale resta lontano e inacessibile per buona parte dei cittadini che si vedono così privati di un diritto  fondamentale. Eppure , Signore,  perché i nostri rappresentanti in Regione non fanno come gli aquilani e  difendono con orgoglio i diritti di Sulmona così come  di recente anche sulla vicenda della sede da localizzare a L’Aquila e non a Pescara) del Soccorso Alpino. Ti  prego Signore  fammelo sapere.-

Poi raccioglimi pure accanto a quell’anima benedetta

Amen

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.