Sport

La FIGC ha scelto Castel di Sangro per l’estate 2019.

 

 

Castel di Sangro, 15 giugno– Il 10 giugno hanno dato il via alle danze con l’ultimo raduno prima dell’estate la Nazionale Under19 Femminile, con il tecnico Enrico Sbardella che ha convocato ventidue ragazze per iniziare a lavorare in vista della prossima stagione. L’Under19 ha visto infatti sfumare la qualificazione alla fase finale dell’Europeo nonostante i due successi nell’Élite round con Svezia e Turchia: fatale per le Azzurrine l’ultima sconfitta con l’Inghilterra, unico k.o. nel percorso di qualificazione. La squadra si è radunata da lunedì 10 a venerdì 14 giugno a Castel di Sangro per sostenere complessivamente otto sedute di allenamento.

A partire da oggi  15 giugno poi, prosegue lo stage di perfezionamento in programma presso il Centro Federale Territoriale di Castel di Sangro fino al 23 giugno. I Tecnici Federali delle Nazionali Femminili hanno convocato un gruppo di 49 calciatrici nate tra il 2002 e il 2004. Il programma prevede due sedute di allenamento quotidiane (ore 10 e 17), ad esclusione di sabato 15, quando sarà organizzata una partita di allenamento, domenica 16, giornata di riposo per le ragazze e domenica 23 quando, dopo la seduta della mattina, si concluderà lo stage con lo scioglimento della comitiva e il rientro presso le proprie sedi.

Sempre nello stadio che ha visto il lancio ufficiale Mario Balotelli si svolgerà anche il Primo Summer College Nazionale. La Federazione Italiana Giuoco Calcio attesta ancora una volta la stima verso la città di Castel di Sangro scegliendola come location per una settimana di calcio, divertimento e formazione seguendo le proprie indicazioni metodologiche: clima sereno, ambiente sicuro, gioco, inclusione, rispetto, benessere, educazione e fair-play.  Il SUMMER COLLEGE è rivolto ai ragazzi e alle ragazze dai 10 ai 14 anni di età, che saranno impegnati in attività di apprendimento, esercitazioni e giochi finalizzati al miglioramento tecnico del calciatore.

Angelo Caruso, sindaco della città afferma:”È una grande soddisfazione l’attestazione di fiducia che anno dopo anno la Federazione Italiana Giuoco Calcio accorda alla nostra città, vuol dire che stiamo lavorando bene e nella giusta direzione! Il mio augurio più grande va anche alle giovani promesse del calcio che ospiteremo per quasi un intero mese. Sono certo che tra i piccoli campioncini si nasconderanno alcuni dei fuoriclasse di domani e spero che Castel di Sangro porti fortuna a loro come ne ha portato all’allora esordiente Mario Balotelli “. (h. 13,30)

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.