Lunedi, 18 marzo 2019

In ricordo di Bruno Marinucci


2019/03/16 17:220 comments

Sulmona, 16 marzo La scomparsa di Bruno Marinucci nella città di Sulmona ha destato profondo dolore e tristezza per la perdita di una persona speciale, Alpino di grande umanità, sempre impegnato in prima linea in ogni calamità. Dove c’era bisogno degli Alpini Bruno era sempre presente in prima linea senza mai indietreggiare un sol istante. Bruno Marinucci lascia un ricordo amorevole legato ai valori della vita e della solidarietà. In qualità di Alpino era sempre pronto a dare il Suo prezioso apporto sia alla Sezione della città di Sulmona, sia alla collettività. Amava le tradizioni della città di Sulmona e per molti anni è stato anche membro del Coro del Venerdì Santo, partecipando con devozione e profondo attaccamento alla processione del Cristo Morto. Il Suo sguardo di zaffiro, la Sua simpatia, le Sue doti umane, la Sua sensibilità, saranno ricordate per sempre da tutti. Personalmente ho avuto l’onore ed il piacere di averlo al mio fianco in molte processioni del Cristo morto, cantando nella mia fila del coro. Siamo vicini alla famiglia, ai nipoti, ai familiari tutti, in questo momento di dolore e tristezza. Anche a nome  di tutta la famiglia del nostro  giornale porgiamo le nostre più sentite condoglianze e cordoglio alla famiglia Marinucci per la scomparsa dell’amato Bruno. Ci resteranno la sua simpatia, le sue battute nell’immancabile, meravigliosa, simpatica ed indimenticabile inflessione dialettale Sulmonese, la sua bontà, il Suo sguardo di zaffiro azzurro come il cielo. Ciao Bruno grazie di tutto non ti dimenticheremo mai.

 

Andrea Pantaleo

Leave a Reply


Trackbacks