Giovedi, 23 maggio 2019

Il richiamo forte di Roberta Salvati “la politica si occupi dell’altra Sulmona”


2019/05/16 17:430 comments
In una città dove la politica  appare sempre più inconcludente, divide e si alimenta di sole chiacchiere c’è una parte della comunità che soffre e lotta  quotidianamente contro le difficoltà  e le sfortune della vita. Eppure basterebbe un diverso comportamento e una maggiore sensibilità di quanti impegnati nelle Istituzioni, a qualsiasi livello, aprissero un po’ gli occhi  e si ponessero con maggiore attenzione (e umiltà) a svolgere con passione e responsabilità il proprio impegno politico al servizio di tutti. Oggi l’iniziativa assunta da Roberta Salvati è un richiamo di grande significato che va apprezzato e sostenuto perché è diverso da tanti altri, affronta il  calvario di tante persone e mette a nudo i limiti di alcuni servizi  sul territorio.
Sulmona,16 maggio– “In vista  della XIV Giornata Nazionale del Malato Oncologico del prossimo 19 maggio il pensiero va a tutti coloro i quali stanno combattendo contro questo male: ai malati e alle loro famiglie”. Inizia così l’amara riflessione di Roberta Salvati  sicuramente la più combattiva e sensibile fra i consiglieri comunali della nostra città e.. non solo su una vicenda delicata che interessa tante famiglie della città e del circondario.
 “Sono più di 4 mesi che sensibilizzo i politici e l’opinione pubblica sul problema dell’ambulatorio oncologico dell’ospedale di Sulmona. Nonostante i miei continui solleciti – prosegue Salvati –  sulla problematica, ad oggi purtroppo poco o  nulla di concreto e migliorativo è stato fatto”. Poi l’affondo e qualche bacchettata a quanti si alimentano di chiacchiere e vanno sempre alla ricerca di visibilità e niente più mentre la città ed i sulmonesi aspettano risposte per fronteggiare le difficoltà che quotidianamente sono costrette ad affrontare.

Leave a Reply


Trackbacks