Mercoledi, 17 ottobre 2018

I vincitori del Premio Sulmona 2018


2018/10/01 19:170 comments

Sulmona, 1 Ottobre- Marco Manzo di Roma con l’opera “Donna orna-mentale” (2017) il vincitore della 45esima edizione del Premio Sulmona “Arti visive” sezione intitolata al pittore scomparso Italo Picini. Al secondo posto il premio “Giuseppe Bellei” è stato vinto da Alfredo Celli di Tortoredo Lido (Teramo) con l’opera “Immagine BCH5” (2017). Al 3° posto il Premio “Attilio Di Renzo” è stato assegnato a Camilla Ancilotto di Roma, per l’opera “Nigredo” (2017). I vincitori sono stati comunicati questa mattina nel corso di una conferenza stampa a cui hanno partecipato Raffaele Giannantonio presidente associazione Il Quadrivio, sodalizio che organizza il Premio, l’assessore alla cultura del Comune di Sulmona Alessandro Bencivenga, Umberto D’Eramo curatore della sezione fotografia e Caterina Fantauzzi presidente Rotary Club Sulmona che collabora al Premio.

“Tra le novità di questa edizione” ha spiegato Giannantonio “il Coinvolgimento giovani che rappresentano la continuità della manifestazione. Al riguardo quest’anno abbiamo deciso di puntare molto sui social network per avvicinare il Premio Sulmona alle nuove generazioni e per stare al passo con i tempi. I social network, in particolare Facebook e Instagram, rappresentano una vetrina per la maggior parte degli artisti per promuovere la propria attività. Con un lavoro mirato e capillare la pagina Fb del Premio Sulmona segna un +162% per la copertura dei post, +601% per L’ interazione con i post e del +59% per i Like”. Gli altri riconoscimenti

Il Premio Speciale Giovani per il Territorio è stato assegnato a Claudio Valerio di Sulmona, per l’opera “Dietro l’immagine” (2017).Il Premio Speciale Artista Straniero lo ha conquistato Alina Picazio (Polonia) con l’opera “Unità di tempo” (2017).Menzione Speciale Pittore Straniero: Mitra Disvhali (Iran), per l’opera “Senza titolo” (serie “Blades and Borders”) (2018) . Premio Speciale per la Carriera: Lina Passalacqua di Sant’Eufemia d’Aspromonte/Roma, in concorso con l’opera “Peter Pan” (2015). Menzione Speciale alla Carriera: Giovanni Arcangeli di Roma, in concorso con l’opera “Cantiere all’Eur” (2013). Menzione Speciale alla Carriera: Edoardo Pisano di Pienza (Si), in concorso con l’opera “Le porte dell’Utopia: la porta della vita” (2015-18).

Artisti meritevoli di Segnalazione: 
Angela Consoli di Martina Franca, per l’opera “Il Va” (2018).Mauro Molinari di Velletri (Roma), per l’opera “La sorpresa” (2017). Tina Sgrò di Reggio Calabria per l’opera “Gialloluce” (2017).Infine, per la sezione Arti Visive un riconoscimento per la collaborazione qualitativa fornita al Circolo “Il Quadrivio” nell’allestimento della mostra e nell’organizzazione dell’intero evento è stato assegnato all’artista Silvio Formichetti di Pratola Peligna (AQ).

Per la sezione  CULTURA il Premio Nazionale è stato assegnato a Donatella Di Pietrantonio, scrittrice, vincitrice del Premio Campiello con il romanzo “L’Arminuta”. A vincere il Premio Speciale, invece, è stata Elisabetta Sgarbi, editrice, scrittrice e regista cinematograficaPremio Speciale per la Cultura: Francesco Quattrocchi, direttore d’orchestra.

Sezione GIORNALISMO

Premio Nazionale per il Giornalismo Televisivo/Carta stampata: Luca Telese, LA7 Premio Nazionale per il Giornalismo: Eleonora Daniele, RAI Premio Speciale per la Comunicazione: Monica Macchioni, CARPE DIEM srl Premio Speciale per il Giornalismo d’Arte: Stefano Sassi, già giornalista RAI, promotore Arturismo.it

PREMI INTERNAZIONALI DI ARTI VISIVE, novità dell’edizione 2018

Per la Sezione DESIGN “Corradino D’Ascanio”, curata da Giuseppe Di Bucchianico i vincitori sono Paolo Ulian di Massa, per l’opera “Una Seconda Vita” (2006), Sebastiano Ercoli & Alessandro Garlandini di Milano, per l’opera “Lunchbook” (2011) e Gaudenzio Ciotti di Roccapia (AQ), per l’opera “Cubes” (2014). Per la SEZIONE FOTOGRAFIA “Alfonso Rossetti”, curata da Umberto D’Eramo, i vincitori sono Luca Bracali di Pistoia, per l’opera “A vanishing world” (2008), Luciano D’Angelo di Pescara, per l’opera ”Suggestioni” (2018) e Massimo Pacifico di Sulmona residente a Bagno a Ripoli, per l’opera “Natura Morta, neanche un fiore per i caduti a Waterloo!” (2005).

La cerimonia di premiazione per le sezioni DESIGN e FOTOGRAFIA si svolgerà il 5 ottobre alle 17.30 nel Polo Museale di Santa Chiara alle 17.30 mentre le ARTI VISIVE, CULTURA e GIORNALISMO il 6 ottobre stesso luogo e ora.  Il Premio Nazionale per la Critica d’Arte è stato assegnato a Sabine Frommel, Direttrice degli Studi di Storia dell’Arte rinascimentale all’Ecole Pratique des Hautes Etudes della Sorbona e consegnato nel corso della inaugurazione della Rassegna lo scorso 15 settembre. ( h. 19,30)

(A, Pant)

Leave a Reply


Trackbacks