Venerdi, 26 aprile 2019

A Francesca Ludovici la XX^ edizione del Certamen Ovidianum Sulmonense


2019/04/14 08:540 comments

 

 

Sulmona,14 aprile– Giornata conclusiva ieri sera al Teatro Comunale Maria Caniglia  della ventesima edizione del Certamen Ovidianum Sulmonense, concorso internazionale di latino, allestito dall’Istituto Superiore d’istruzione Ovidio e dall’Associazione Culturale Amici del Certamen. La serata è stata presentata e condotta da Fabio Valerio Maiorano. Vince la ventesima edizione Francesca Ludovici del Liceo Classico Dante Alighieri di Latina, ricevendo il premio di mille euro diploma di merito e libri, al secondo posto si è classificata Francesca Di Noia proveniente dal Liceo Giovanni De Sanctis di Roma, alla quale è stato consegnato il premio di settecentocinquanta euro, diploma di merito e libri, terzo posto per Sorana Adina Plotogea proveniente dal Colegiul National Gheorghe Vranceanu di Bacau (Romania),  la quale ha vinto il premio in denaro di 500 euro, diploma di merito e libri, quarta classificata Antonia Hotterdell’istituto Sir Karl Popper Schule di Vienna diploma di merito e libri, quinto classificato Alberto Angelone studente del Liceo Classico Ovidio di Sulmona diploma di merito e dotazione libraria, sesto classificato è Davide Maletto proveniente dal Collegio Umberto I di Torino diploma di merito e dotazione libraria.

Dal settimo al sessantasettesimo posto è stato consegnato il diploma di partecipazione e dotazione libraria. Premi speciali in memoria di “Giusepppe Di Tommaso” e di “Achille Marcone” per la migliore traduzione in lingua straniera (uno studente di ogni delegazione estera) sono stati conferiti ad Antonia HotterSir Karl Popper Schule di Vienna Lauren Cnokaert, Lycee Jean Burt, di Dunkerque, Thomas Michael Peissker, Nicolaus August Otto Schule di Bad Schwalbac, Ivana Velov del Gimnazja Slobodan Skerovic di Pordgorica, Sorana Adina Plotogea del Colegiul National Gheorghe Vranceanu di Bacau, Luke Mesanovia  Karlovaska Gimnazia di Sremski  Karlovci. Una rara edizione di un’opera di Ovidio, stampata nel ‘500, la Cinquecentina, è stata offerta dal Rotary International Club di Sulmona allo studente Alberto Angelone, classe IV B del Liceo Classico Ovidio di Sulmona, per la migliore traduzione. La Borsa di Studio in memoria dei Fratelli Ferrucci, per la migliore media conseguita negli ultimi tre anni di Liceo Classico “Ovidio”, è stata conferita alla studentessa Aurora Del Signore. Ospite d’eccezione alla Ventesima edizione del Certamen Ovidianum Sulmonense è stato L’attore Ugo Pagliai che ha ricevuto il premio “Ovidio Giovani” sessione straordinaria, il quale ha letto ed interpretato due miti ovidiani (Dedalo e Icaro e Narciso) insieme con gli studenti liceali sulmonesi Cecilia Pizzoferrato e Federico Puglielli.

Vi è stato anche il momento musicale con la presenza della soprano Chiara Tarquini accompagnata al pianoforte da Sabrina Cardone. Chiara Tarquini ha interpretato la celebre aria Mattinata di Leoncavallo ed un brano di Franz Lear. L’intera direzione artistica dell’evento del Certamen Ovidianum Sulmonense è stata curata da Davide Cavuti e Sabrina Cardone. Alla XX edizione del Certamen Ovidianum Sulmonense hanno partecipato 67 studenti in rappresentanza di sedici licei italiani e di quattordici licei stranieri provenienti da sei nazioni europee le quali sono state Austria, Francia, Germania, Montenegro, Serbia e Romania. Venti edizioni sin qui avutesi del Certamen rappresentano il prezioso, fondamentale itinerario culturale, il quale celebra l’immortale e sommo poeta latino Publius Ovidius Naso e le sue opere imperiture. (h.8,30)

Andrea Pantaleo

 

 

Leave a Reply


Trackbacks