Attualità

E’ originario di Sulmona il carabiniere ucciso nel bergamasco

Sulmona, 17 giugno-  E’ originario di Sulmona il carabiniere Emanuele Anzini, 41 anni, travolto ed ucciso nel corso della notte da un automolista ubriaco. La tragedia si è consumata intorno alle 3 di questra mattina  a Terno d’Isola (Bergamo). Anzini un appuntato del Nucleo radiomobile di Zogno è  padre di una bimba che vive in città. Un’utilitaria lo ha trascinato per una cinquantina di metri: è morto sul colpo. Al volante un cuoco 34enne di Sotto il Monte, che pare fosse in stato di ebbrezza al momento del fatto ed è stato arrestato per omicidio stradale. L’investitore è già stato arrestato per omicidio stradale (h. 11,00)   (segue)

 

Il cordoglio del Presidente Marsilio

Sulmona, 17 giugno– “Ho appreso con profondo dolore la notizia del tragico episodio di Terno d’Isola, nel bergamasco, dove è rimasto ucciso l‘appuntato dei Carabinieri del Nucleo radiomobile Emanuele Anzini, originario di Sulmona. In questa dolorosa circostanza desidero esprimere la mia solidale vicinanza all’Arma dei carabinieri e la commossa partecipazione ai familiari dell’appuntato Anzini”. Lo afferma il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio. (h.11,15)

 

Pezzopane, una vita spezzata. Onore a lui ed all’Arma dei Carabinieri.

 Sulmona, 17 giugno- “Dolore per la tragedia che ha strappato alla vita Emanuele Anzini, Appuntato Scelto dei Carabinieri, originario di Sulmona. Emanuele Anzini, figlio di un Carabiniere, sposato e padre di una bimba è stato travolto e ucciso, nell’adempimento del proprio dovere, in un posto di blocco in provincia di Bergamo, da un guidatore che, dalle notizie giunte, è risultato in stato di ebrezza. Una morte assurda, che strappa una giovane vita all’amore della propria famiglia e di una bambina che non vedrà più il suo adorato papà tornare a casa; Una morte incomprensibile che colpisce la famiglia, la comunità di Sulmona e l’Arma dei Carabinieri. Alla famiglia, alle persone care, al Comandante Generale Giovanni Nistri, alle donne e agli uomini dell’Arma, le più sentite condoglianze e umana vicinanza in un momento d’infinita tristezza.” Stefania Pezzopane Deputata Pd 

 

Domani a Sulmona alle 15 i funerali dell’appuntato scelto Anzini

Sulmona, 17 giugno– I funerali di Emanuele Anzini, l’appuntato scelto dei carabinieri travolto e ucciso a Terno d’Isola (Bergamo) da un automobilista ubriaco che non si è fermato all’alt, saranno celebrati domani alle 15 nella Cattedrale San Panfilo in forma solenne. Il militare avrebbe compiuto 42 anni domani. Anzini è morto dopo 22 anni di servizio, essendosi arruolato il 18 giugno 1997. Dal 1998 al 2006 è stato in servizio alla stazione dei carabinieri di Brembate (Bergamo) e fino alla scorsa notte era in forza al nucleo radiomobile della compagnia di Zogno (Bergamo). Domani l’ultimo struggente saluto nella sua terra natale.

One Comment

  1. Andrea Pantaleo

    Scompare un ragazzo pieno di vita, sensibilità, bontà, onestà. Ciao Emanuele grazie di tutto, non ti dimenticheremo mai.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.