Venerdi, 26 aprile 2019

Domenica delle Palme concerto del Coro del Miserere


2019/04/11 13:190 comments

Sulmona,11 aprile– Domenica prossima alle ore diciotto, nella Chiesa della Santissima Annunziata, vi sarà il tradizionale concerto del Coro del venerdì santo, il quale prende parte alla processione in onore del Cristo moro cantando il miserere, dal salmo biblico numero cinquanta di Davide. I coristi sono oltre cento ed eseguiranno il Miserere, l’Amplius, il Tibi Soli del Maestro Raffaele Scotti e l’Ecce del Maestro Giovanni Galli. Raffaele Scotti è stato compositore di musica sacra e profana: compone il miserere nella seconda metà dell’ottocento, fra il 1870 ed il 1875, donandolo all’Arciconfraternita trinitaria. Giovanni Galli è stato organista e maestro di Cappella della Santissima Annunziata; compone il miserere nell’anno 1882. Il brano Ecce dopo anni di oblio è stato riproposto per la prima volta nel 1995. Come tradizione vuole i coristi domenica saranno rigorosamente vestiti in abito scuro e papillon. Molta l’attesa in città con il trascorrere dei giorni e delle ore. Il Concerto della domenica delle palme apre ufficialmente gli appuntamenti della settimana santa Sulmonese, annoverata fra le più belle e famose dell’intero panorama internazionale. Il coro è diretto dal Maestro Alessandro Sabatini. Il coro della processione del venerdì santo è uno dei pilastri dell’intero corteo funebre processionale. Sabato tredici aprile vi sarà la prova generale di tutto il coro, all’interno della chiesa dell’Annunziata, per mettere a punto gli ultimi ritocchi musicali e canori. Lo scenario sarà la chiesa della Santissima Annunziata la quale viene danneggiata dal terremoto del 1706 e successivamente ristrutturata; al suo interno vi sono testimonianze dell’architettura barocca, con dipinti ed altri cimeli secolari. L’edifico dell’Annunziata è la culla dell’Arciconfraternita trinitaria la quale, nel 1320, inizia la sua esistenza secolare giunta sino ai nostri giorni.(h,13,30)

 

Andrea Pantaleo

Leave a Reply


Trackbacks