Venerdi, 19 aprile 2019

Regionali: no a declassamento Questura dell’Aquila


2019/01/31 16:220 comments

 

Liste Pd Elezioni Regionali

Sulmona, 31 gennaio– “Apprendo oggi, da fonti giornalistiche autorevoli, che il Governo vorrebbe declassare la questura dell’Aquila, relegandola alla terza fascia. Tutto ciò, se confermato, sarebbe incettabile, l’ennesima mortificazione del nostro  territorio da parte di questa maggioranza giallo-verde”. Con queste parole Renzo Di Sabatino, Segretario regionale del Pd Abruzzo, interviene sull’articolo apparso oggi sul quotidiano Il Messaggero, pagine nazionali, dal titolo “Nomine e piano questure, la rivoluzione del Viminale”.

“Da quanto leggiamo sul giornale – continua Di Sabatino – Salvini starebbe progettando un piano di riorganizzazione degli uffici territoriali della Questura che prevedrebbe un declassamento della questura dell’Aquila.  Così il Ministro della Paura e della Propaganda, che passa le sue giornate ad informarci su quanto sia pericoloso oggi vivere in Italia, che ha abbandonato gli abiti da civile per indossare ogni giorno una divisa diversa delle Forze dell’ordine e che ha legato a doppio filo le sorti della Lega a quelle della sicurezza, ha intenzione, in realtà, di togliere fondi e personale alla questura del capoluogo abruzzese. E, ovviamente, di tutto ciò non ha fatto cenno durante le sue, pur numerose, passerelle elettorali nella nostra regione. Lo invito a venire un giorno in meno in Abruzzo e a passarne uno in più al Ministero, dove dicono non si veda mai, per lavorare ed evitare, così, questo ulteriore danno all’Abruzzo.

La delicata fase di ricostruzione post sisma che sta vivendo il capoluogo abruzzese, infatti, con il concreto rischio di infiltrazioni mafiose, merita la massima attenzione, tutto l’impegno delle istituzioni e soprattutto uffici non declassati”. (h. 16,00)

Leave a Reply


Trackbacks