Politica

Di Girolamo (M5S): da Decreto Rilancio nuove risorse anche per alcuni comuni del Centro Abruzzo

Sulmona, 1 giugno– Importanti misure sono state previste dal Decreto Rilancio per comuni, province e città metropolitane, utili ad assicurare risorse per espletare le funzioni fondamentali. Il fondo esercizio funzioni fondamentali indirizzato agli enti locali sarà di 3,5 miliardi.

“Entro il 10 luglio- riferisce la senatrice sulmonese Gabriella Di Girolamo (M5S)-  le somme sono erogate in acconto: 900 milioni di euro per i comuni e 150 milioni per province e città metropolitane. Al fine di assicurare una celere erogazione di risorse utili per fronteggiare l’emergenza sanitaria da COVID-19, si prevede, quindi, di erogare il 30 per cento del fondo a titolo di acconto in proporzione alle entrate al 31 dicembre 2019, come risultanti dal SIOPE.

Va specificato che è previsto anche il reintegro dei 400 milioni di euro del Fondo di Solidarietà (emergenza alimentare) e si inserisce nello stato di previsione del Ministero dell’economia e delle finanze, un fondo di 12 miliardi per anticipare somme a regioni, province autonome ed enti locali che abbiano carenza di liquidità e non possono far fronte ai propri debiti di carattere commerciale certi, liquidi ed esigibili.

Premesso che ciascun comune, inserendo il proprio nominativo, potrà verificare le somme a propria disposizione, per ciascuna voce, al seguente link https://finanzalocale.interno.gov.it/apps/floc.php/in/cod/7 elenco di seguito gli importi del fondo per esercizio funzioni fondamentali   per alcuni dei comuni del territorio peligno:

SULMONA: € 342.173,87    
PRATOLA PELIGNA: € 69.201,29
RAIANO: € 27.086,24
PACENTRO: € 27.120,96     
INTRODACQUA: € 17.258,51
PETTORANO: € 18.227,16
Ecc.

Lo sforzo del Governo è quello di gestire un’emergenza difficilissima da controllare per rispondere ad ogni richiesta economica” (h.16,30)

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.