Venerdi, 10 novembre 2017

D’Alfonso chiede rinvio vertice su Snam e conferma contrarietà Regione al progetto


2017/10/24 20:300 comments

 

Luciano D'AlfonsoSulmona,24 Ottobre– Potrebbe slittare ad altra data il vertice del tavolo operativo sul tema della costruzione del metanodotto Sulmona-Foligno, fissato per giovedì prossimo 26 ottobre alle 11,00 a Roma. Una richiesta in tal senso  è stata inviata dal presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso, al Capo Dipartimento per il Coordinamento Amministrativo Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il motivo è la concomitanza con la visita del Commissario Straordinario per la ricostruzione post sisma, On. Paola De Micheli, che si recherà all’Ufficio Speciale per la Ricostruzione di Teramo. 

Ma nella lettera di D’Alfonso c’è anche un passaggio più significativo che  alimenta una speranza in più per quanti in questi anni si sono battuti contro l’iniziativa. Dice tra l’altro il Governatore “Il tema della costruzione del metanodotto Sulmona-Foligno è, per il Governo Regionale e per l’opinione pubblica della mia regione, di stringente attualità in ragione della previsione progettuale del tracciato della condotta stessa, laddove esso si sviluppa in aree naturalistiche di pregio – ossia all’interno di più Parchi Nazionali – nonché a motivo di faglie sismiche attive che pure intercetta lungo l’intera dorsale appenninica”. Insomma sulla posizione irremovibile della Regione forse si potrà costruire una nuova strategia”. Chissà. (h.20,15)

Leave a Reply


Trackbacks