Attualità

Covid-19: “non abbassare ora la guardia”. I consigli del virologo Fazio

 Come comportarsi al mare, in montagna, in campeggio e al ristorante: ecco la guida delle regole anti contagio da rispettare nei luoghi maggiormente affollati d’estate. Lo spiega stamani in una intervista che compare sul quotidiano il Centro il virologo Paolo Fazii, direttore dell’Unità operativa complessa di Microbiologia e virologia clinica a valenza regionale della Asl di Pescara,  «Le regole principali da rispettare sono sostanzialmente tre:mantenere il distanziamento di un metro o un metro e mezzo, utilizzare la mascherina nei luoghi chiusi e lavarsi spesso le mani con acqua e sapone». Secondo Fazii, mantenendo la prudenza e, favoriti anche dal clima, trascorreremo un’estate serena. «La medicina non è una scienza esatta, quindi bisogna stare sempre attenti», dice Fazii, «ma il quadro epidemiologico in Abruzzo è confortante. In Lombardia hanno esteso al 14 luglio l’obbligo della mascherina all’aperto, fortunatamente da noi questo non è necessario. Agli abruzzesi dico di ricominciare a vivere abbastanza serenamente, pur consapevoli che la situazione Covid non è del tutto superata, quindi occorre ancora prendere le giuste precauzioni. Questo clima, però, ci sta favorendo e, a mio avviso, non avremo grossi problemi questa estate». Regole anti-Covid – su tutte appunto l’uso della mascherina nei luoghi chiusima non solo: l’Istituto superiore della Sanità, infatti, ha fornito anche indicazioni su come esporsi ai raggi solari senza correre rischi. Mascherina: quando va usata. Si ha l’obbligo di indossare la mascherina in tutti i luoghi chiusi aperti al pubblico, ad esempio nel bar dello stabilimento balneare, e/o nei luoghi all’aperto nei quali non è possibile rispettare le regole base del distanziamento fisico (ossia almeno 1 metro dagli altri individui). Non è, quindi, obbligatorio indossare la mascherina sotto l’ombrellone o mentre si fa il bagno. Va usata, invece, fino al raggiungimento dell’ombrellone e all’uscita dallo stabilimento. Il personale del lido deve indossare la mascherina quando entra in contatto con altre persone.In spiaggia. Negli stabilimenti, la distanza minima tra le file degli ombrelloni è pari a 5 metri. Tra gli ombrelloni della stessa fila di 4,5 metri. La spiaggia deve essere organizzata in modo da assicurare a ogni ombrellone uno spazio di almeno 10 metri.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.