Attualità

Bugnara: lavori post sisma,prosciolti amministratori comunali e tecnici

Bugnara,12 settembre-  il Gup del Tribunale di Sulmona Giuseppe Ferruccio a conclusione dell’udienza preliminare  ha deciso,accogliendo le richieste del PM Aura Scarsella, e dei legali,il non luogo a procedere, perché il fatto non sussiste, per gli otto indagati nell’inchiesta sui lavori post sisma a  Bugnara  unico comune,insieme a Cocullo, del Centro Abruzzo inserito nell’area del cratere sismico

Nell’inchiesta erano stati indagati amministratori del centro peligna ma anche   tecnici e professionisti impegnati in alcuni lavori riguardanti la ricostruzione post sisma nel periodo 2009-2010. Per tutti l’accusa era di peculato in concorso Nel 2001 nel corso delle indagini la Guardia di Finanza aveva acquisito numerosi documenti presso il Comune e aveva ascoltato  tantisime  persone.. All’epoca la vicenda suscitò enorme scalpore  e non mancarono ovviamente strumentalizzazioni politiche. Nell’inchiesta furono coinvolti il sindaco Giuseppe Lo Stracco ed il predecessore Domenico Taglieri,il tecnico comunale Antonio D’Angelo ed i professionisti , Gennaro Di Piero,  Gianni Giorgi, Walter Ventresca Giovanni Colangelo nonchè Pasquale Franciosa ( sindaco di Pettorano sul Gizio)

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.