Domenica, 12 novembre 2017

Bretella ferroviaria, la città torna a mobilitarsi


2017/10/08 09:420 comments

 

Sulmona,8 Ottobre- Ora la chiamano la “bretella della discordia” ma è anche un obiettivo  che unisce  la città,movimenti,forze sociali e soprattutto tanti cittadini. Lo si è percepito ieri sera nell’affollata assemblea pubblica organizzata presso la Comunità montana dove i soli assenti (ma non è una novità) sono apparsi gli amministratori comunali della città eccezion fatta per alcuni consiglieri come Elisabetta Bianchi (Fi), Maurizio Balassone (Sbic). Presenti anche alcuni giovani del Pd locale solidali con i promotori della battaglia. Un coro unanime per respingere l’assurdità di un progetto che non giova né alla città, né al territorio che ha altre esigenze e altre priorità e soprattutto molto costoso.

 “Un problema di cui si dovrà occupare subito il Consiglio comunale di Sulmona- come ha spiegato Elisabetta Bianchi,- perché è proprio quella assemblea il  luogo deputato a compiere le scelte importanti sulla programmazione che interessano il territorio comunale”. E già da oggi gli organizzatori avvieranno una serie di attività: la richiesta alle istituzioni locali a dar ascolto alle risultanze dell’Assemblea, a promuovere le necessarie iniziative per difendere gli interessi della città. Una raccolta di firme partirà da subito mentre si lavora per spostare  la vicenda della bretella   all’interno del Consiglio regionale perché se ne occupi al più presto. (h.8,30)

(Lucilla Di Marco)
.

Leave a Reply


Trackbacks