Mercoledi, 19 dicembre 2018

Arte orafa di Scanno: l’oreficeria Di Rienzo


2018/06/19 17:580 comments

 Scanno, 19 giugno– Scanno è considerato uno dei borghi medioevali fra i più incantevoli d’ Abruzzo e molte sono le attività secolari che, ancora oggi, esistono nel paese conservando inalterata l’antica tradizione. Fra esse vi è l’arte dell’oreficeria con rinomati gioiellieri i quali con passione, professionalità, cortesia, continuano  creando gioielli magnifici. Siamo andati a visitare l’antica oreficeria e gioielleria Di Rienzo in Str. De Angelis, gestita da Armando Di Rienzo. All’interno il tempo sembra essersi fermato in quanto vi è ancora lo storico laboratorio

Genealogia antichissima ed autorevole quella degli orafi Di Rienzo tramandata di generazione in generazione con passione, professionalità, preziosa identità Scannese forte e gentile come tradizione regionale vuole.  Molte sono le personalità le quali, soggiornando a Scanno, hanno avuto l’onore e la possibilità di accedere all’interno dell’oreficeria Di Rienzo e fra esse rimembriamo quella di Carlo Azeglio Ciampi Presidente della Repubblica Italiana. La vetrina dell’oreficeria consente di poter ammirare i gioielli in tutto il loro fascino e bellezza: orologi da polso e da tasca, orecchini, collier, anelli, ferma cravatta, corniole, bracciali, porta sigarette, calamai,  sol per citarne alcuni tutti a comporre lo straordinario mondo e mosaico dell’oreficeria della famiglia Di Rienzo.

Oggi il titolare della rinomata attività è per l’appunto Armando Di Rienzo il quale continua la secolare tradizione di famiglia assieme alla consorte. L’oreficeria rimonta alla notte dei tempi ed il Suo splendore inizia nel medioevo, epoca che vede l’inizio di una fiorente produzione di gioielli in oro. L’oreficeria e l’arte orafa in generale  presto si diffonderà in tutte le nazioni rappresentando una realtà di prestigio e di rinomata produzione di gioielli preziosi, giungendo sino ai nostri giorni. L’arte orafa consta nel produrre gioielli lavorando metalli preziosi e pietre preziose e Scanno, cuore dell’Abruzzo ulteriore, non è da meno nella eminente produzione dell’arte orafa, grazie ad orafi rinomati e di encomiabile professionalità.(h. 18,00)

Andrea Pantaleo

 

Leave a Reply


Trackbacks