Lunedi, 27 novembre 2017

Al Caniglia Gran Successo per Davide Alogna e la Youth Symphony Orchestra


2017/11/27 12:480 comments

Sulmona, 27 novembre– Gran Successo ieri pomeriggio al Teatro Comunale  Maria Caniglia di Sulmona per il Concerto della Youth Symphony Orchestra of the Voronezh Concert Hall, diretta dal Maestro Direttore Yuri Androsov e del Volinista Davide Alogna, quale settimo appuntamento della 65^ Stagione Concertistica della Camerata Musicale Sulmonese.

 Come programma di sala sono state eseguite composizioni dell’immortale musicista Felix Mendelssohn Bartoldy quali l’Overture Le Ebridi Op. 26 La grotta di Fingal, il Concerto in mi minore op. 64 per violino e orchestra allegro molto appassionato, andante, allegro molto vivace; nella seconda parte del concerto si è eseguita sempre di Mendelssohn, la Sinfonia numero 3 in la minore per orchestra meglio conosciuta come “Scozzese” op. 56 ,dai tempi Introduzione allegro un poco agitato, scherzo vivace non troppo, adagio cantabile, ed infine il finale guerriero allegro vivacissimo. Non è mancato il bis con l’esecuzione di due altre eminenti composizioni.

Il concerto ha avuto fine con l’esecuzione della danza Ungherese numero 5 composta dal musicista Johannes Brahms. La Youth Symphony Orchestra of the Voronezh Concert Hall è formata da musicisti giovani e di ottimo talento artistico, la quale partecipa con regolarità al Festival internazionale di Platovon, al Festival internazionale contemporaneo di Sozvuchie, al Festival di Rostropovich All Russian Cello e al Gergiev Easter Festival. Dal 2007 l’orchestra ha regolari tournèe in Francia. Yuri Androsov è artista di fama Direttore principale della Youth Symphony Orchestra of the Voronezh Concert Hall.

Ha proceduto a dirigere innumerevoli concerti in Russia e in altri paesi, collaborando con celebri musicisti di fama internazionale. Il violinista Davide Alogna nasce a Palermo e si diploma con il massimo dei voti sia in violino, sia in pianoforte principale, al Conservatorio Giuseppe Verdi di Como, perfezionandosi in violino solista e musica da camera Conservatorio Superiore di Parigi ed al CNR di Boulogne Billancourt, conseguendo il Premièr Prix a l’unanimitè. Ha studiato composizione con Luca Francesconi, ha seguito nell’Accademia Chigiana i corsi di perfezionamento di Giuliano Carmignola, che ha conferito Lui il diploma d’onore definendolo “un grandissimo talento”.

 

 Davide Alogna svolge molta attività concertistica sia in qualità di solista, sia da camerista, per svariate associazioni concertistiche in tutto il Continente Europeo, in Asia ed in America, riscuotendo ovunque plauso ed ovazioni. Ha tenuto sempre concerti in rinomate sale da concerto internazionali quali Carneige Hall di New York, Berliner Philarmonie, Smentana Hall di Praga, Salle Cortot di Parigi, Herkulesaal in der Residenz, Gasteig e Kunstlerhalle di Monaco di Baviera, Auditorium Verdi di Milano, Palau de Bellas Artes in Città del Messico, Teatro Colon di Buenos Aires. Nel 2009 vince il primo Premio a Parigi premio assoluto “Prix d’interpretation musical” de la “Citè Universitaire de Paris”, e dall’INAEM di Spagna. Nel 2010 viene conferito Lui dal Comune di Milano il “Premio all’eccellenza nella musica 2010” e gli è stato affidato uno Stradivari del 1717 con il quale ha tenuto concerti per Telethon in diretta RAI 1, per il Consiglio dei Ministri, e un’intergale delle Sonate di Brahms negli USA. La rivista Amadeus gli ha dedicato due volte una copertina settembre 2013 e 2014, procedendo a pubblicare cd monografici con musiche di Schubert e di Respighi. Davide Alogna al termine del Suo concerto si è complimentato inoltre per la bellezza e l’ottima acustica del teatro Sulmonese.

Andrea Pantaleo

 

Leave a Reply


Trackbacks