Attualità

Agosto e le notti delle Stelle Cadenti

Sulmona, 9 agosto– Il mese di agosto è legato alle notti delle stelle cadenti ed una di esse è quella del  dieci di agosto, la notte di San Lorenzo. L’evento è atteso tutto l’anno da astronomi, fotografi, semplici curiosi, ed ovviamente è attesa particolare ed emozionante  in quanto ogni volta si vivono nuove, indimenticabili emozioni.

Capita molto speso di vedere appassionati di astronomia muniti di telescopi intenti a non perdere gli attimi delle stelle cadenti. La tradizione vuole che, quando si avvista una stella cadente, si debba esprimere un desiderio e non rivelarlo in quanto, secondo tradizione, se lo si rivelasse non si avvererebbe. Il fenomeno delle stelle cadenti è legato indissolubilmente alle cosiddette “Perseidi” sciame meteorico nel quale il Pianeta Terra si trova durante il periodo estivo, quando la Terra percorre l’orbita intorno al Sole.

Il fenomeno si manifesta ogni anno tra la fine di luglio sino al venti di agosto. Periodo particolarmente atteso come ho già menzionato in apertura d’articolo da tutti, grandi e piccoli ad ogni età, in quanto si vivono momenti entusiasmanti. Il fenomeno in alcune fasi è osservabile anche ad occhio nudo per la gioia e l’emozione di tutti. Le notti di agosto sono caratterizzate dal cielo contrassegnato dall’argento stellare, al quale si uniscono le stelle cadenti, creando un firmamento incantevole. In Italia è nota come la notte di San Lorenzo cui il dieci agosto è dedicato. Le stelle cadenti sono anche momenti romantici per gli innamorati, per rafforzare ancor di più il loro amore. Ogni persona ogni anno vive questo momento dell’astronomia con emozione, fascino, passione, trepidante attesa.

A.P.

 

 ( ph da marcheweekend.it)

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.