ambiente, Politica

A14 in tilt: necessaria l’attuazione del corridoio intermodale Tirreno-Adriatico

Sulmona, 12 gennaio- La viabilità dell’area metropolitana di Pescara è paralizzata in direzione nord, a causa delle code chilometriche sull’autostrada A14, in seguito alla disposizione del GIP del Tribunale di Avellino. In tilt, tra l’altro, il raccordo autostradale Chieti-Pescara e la variante alla SS 16. Caos a Montesilvano (Pescara), dove sono stati disattivati tutti i semafori. Intanto sulla A14 salgono a 16 i chilometri di coda in uscita al casello di Città Sant’Angelo-Pescara Nord. Centinaia i Tir in fila. L scrivono oggi in una nota congiunta il Segretario del PD di Avezzano Giovanni Ceglie ed Aurelio Cambise

 ” Quando si capirà che non è più rinviabile lo sviluppo di un asse trasversale intermodale, che permetterebbe di ridurre il traffico su gomma, lungo il Corridoio V (Mediterraneo), valorizzando le Autostrade del Mare e le ferrovie, riducendo i consumi, le emissioni di CO2, l’incidentalità, gli intasamenti, i costi e i tempi di percorrenza?

 L’attuazione del Corridoio Tirrenico Adriatico, per esempio,  potrebbe potenzialmente spostare – spiegano gli esponenti Del marsicani- circa 33 milioni di tonnellate all’anno dalla strada alla ferrovia. Il raggiungimento di questi effetti implica l’attuazione completa delle infrastrutture, con adempimento degli standard europei, l’assenza di colli di bottiglia e la creazione di servizi di trasporto adeguati lungo le infrastrutture, in particolare nel trasporto combinato. Il Corridoio si avvale anche di una linea ferroviaria da ammodernare.

Le risorse (1 miliardo e 556 milioni di euro) per la velocizzazione della tratta ferroviaria Pescara – Roma sono state già stanziate dalla Giunta D’Alfonso. Vanno soltanto sbloccate.

Il futuro dell’Abruzzo e della Marsica riparte dalla Cura del Ferro e dal Corridoio intermodale Tirreno – Adriatico. La Giunta Marsilio cosa intende fare? Le decisioni strutturali saranno forse prese nella prossima legislatura? Forse “.

 

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.