Cultura

Sulmona: domani apre la mostra di Massimo Valerio

 

 

 Sulmona, 29 luglio-  Domani,giovedì, alle ore 17,30, , nella Cappella del Corpo di Cristo del Palazzo della Santissima Annunziata di Sulmona, sarà inaugurata una mostra di quadri realizzati dall’artista sulmonese Massimo Valerio. L’artista nasce a Torino il 4 marzo 1971: geometra, appassionato di sport delle arti marziali, coltiva da sempre anche la passione per la pittura e la realizzazione di quadri. Il papà è di Castiglione a Casauria, la mamma del Bagnatura ma da sempre, Massimo Valerio, è sulmonese d’adozione.

La mostra sarà aperta dal 30 luglio al tre agosto e osserverà i seguenti orari d’apertura: la mattina dalle dieci e trenta alla tredici, il pomeriggio dalle ore diciassette sino alle ventitre. Venticinque saranno le opere che saranno esposte realizzate mediante la tecnica pittorica dell’acrilico. Massimo Valerio dipinge anche con le altre tecniche quali l’olio su tela, ed altre ancora. Da sempre si dedica alla pittura ma, in questi ultimi tre anni, ha dato particolare impegno nella realizzazione dei suoi quadri. Il dipinto nel corso dei secoli ha sempre rappresentato un pilastro fondamentale realtà che, nel corso del tempo, ha visto l’affermazione di innumerevoli artisti pittori i quali con la loro genialità, estro, professionalità, hanno elargito opere artistiche entrate di diritto nell’olimpo dell’immortalità di tutti i tempi. Massimo Valerio è ritrattista i quanto predilige il ritratto quale espressione della sua genialità e professionalità. Non ha frequentato alcuna scuola di pittura, né corso di formazione, egli è autodidatta.

La pittura è un’arte molto complessa, ben definita, la quale consta nell’applicazione di elementi quali la carta, la tela, il colore, la genialità dell’artista, al fine di realizzare l’opera della pittura. La pittura sarà considerata nella storia l’arte maggiore, ossia avrà nei secoli della storia il giusto, affascinante, fondamentale posto di primo piano fra tutte le arti; numerosi dipinti sono stati annoverati dei veri capolavori d’arte. Fra i ritratti più famosi ne ricordiamo alcuni quali La Gioconda di Leonardo,  La ragazza col turbante di Jan Vermeer, La Dama di Barritz del pittore Giovanni Boldini, il ritratto del compositore Frederik Choin realizzato dall’artista Eugène Delacroix, sol per citarne alcuni. Innumerevoli sono le tecniche utilizzate nel mondo della pittura e fra esse rimembriamo l’olio, la tempera, l’acrilico, il pastello, l’acquerello, sol per citarne alcune. Ricordiamo anche le opere degli affreschi realizzati nel corso dei secoli dai maestri pittori, i dipinti su ceramica. Il pittore Massimo Valerio è sulmonese identità nella modernità; egli continua insieme agli altri colleghi artisti l’avvincente, professionale itinerario secolare della pittura, rappresentando la città  da sempre d’arte e cultura.

Andrea Pantaleo

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.