Home Economia Abruzzo Economy Summit: la Regione  riunisce gli stati generali dell’economia  regionale

Abruzzo Economy Summit: la Regione  riunisce gli stati generali dell’economia  regionale

Scritto da redazione

L’Aquila, 25 novembre “L’obiettivo è promuovere un confronto di altissimo profilo al livello nazionale, come già avvenuto nella prima edizione del 2021. Interverranno relatori esperti e rappresentanti istituzionali di chiara fama appartenenti al mondo della politica, dell’economia e dell’impresa”.  Il presidente della giunta regionale Marco Marsilio ha presentato così oggi, a L’Aquila, insieme all’organizzatore dell’evento, Michele Russo, la seconda edizione di Abruzzo Economy Summit – Stati Generali dell’economia che si terrà giovedì 1 e venerdì 2 dicembre a Pescara.

 Il summit analizzerà i temi dell’economia globale alla luce della crisi che la pandemia e la difficile situazione geopolitica hanno innescato. Gli Stati generali dell’economia abruzzese indagheranno, poi, le opportunità di ripresa e resilienza, esaminando le dinamiche che plasmano il contesto di riferimento nel medio e lungo periodo, mettendo a fuoco scenari di sviluppo e crescita. L’evento è promosso dalla Regione Abruzzo, con la media partnership de Il Sole 24 Ore, Il Centro e Rete 8. L’iniziativa è patrocinata da Confindustria Chieti Pescara e dall’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Pescara, che prevede il riconoscimento di 14 crediti formativi per la categoria. Numerosi i sostenitori tra enti pubblici e aziende. 

 “Sarà interessante – ha proseguito Marsilio – ascoltare l’economista, politologo e saggista Edward Luttwak, i capitani d’industria radicati sul territorio abruzzese oltre al contributo di accademici e studiosi e molti altri ospiti in programma, per capire cosa possiamo fare e quali politiche si possono mettere in campo al fine di individuare le nuove sfide strategiche per il territorio e per il Paese”. Si tratta di un evento in cui si rende pubblica la vision della Regione Abruzzo sui temi economici. Un’occasione per analizzare il contesto italiano ed europeo nel quale operano imprese, banche, professionisti, associazioni e istituzioni. Ecco solo alcuni dei temi relativi a tavole rotonde e interventi singoli: lo scenario economico abruzzese nel contesto nazionale ed europeo; scienza e innovazione, l’economia della conoscenza; crisi, energia, transizione: quale futuro; l’economia del Paese e l’imprenditoria femminile; insurance e cyber risk per le imprese; il nuovo governo: le sfide per lo sviluppo dell’Italia e dell’Abruzzo; economia del mare e Zes; il MMAP, l’alleanza per lo sviluppo del Centro Sud Adriatico; automotive, il motore dell’Abruzzo; industria 4.0; transizione digitale; cultura cyber per supportare la trasformazione digitale delle imprese. 

Alcuni degli ospiti in programma: Edward Luttwak, economista, politologo e saggista; Adolfo Urso, ministro dello Sviluppo Economico; Sergio Dompè, presidente Fondazione Dompè; Davide Tabarelli, presidente Nomisma Energia; Fabio Fortuna, accademico ed economista, rettore dell’Università degli Studi “Niccolò Cusano”; Maria Bianca Farina, presidente Poste Italiane e Ania; Francesco Boccia, senatore PD, Professore di Economia delle Amministrazioni Pubbliche, Fondatore DigithOn; Nazario Pagano, parlamentare e presidente Commissione Affari Costituzionali; Luigi D’Eramo, sottosegretario al Ministero dell’Agricoltura e della Sovranità Alimentare; Fausta Bergamotto, sottosegretaria alle Imprese e al Made in Italy; Marco Minniti, presidente Fondazione Med-Or; Carlo Calenda, senatore e leader di Azione; Roberto Baldoni, direttore generale Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale; Rossella Paliotto, amministratore delegato AET Holding SpA e tanti altri ancora. Modereranno: Monica Setta (Rai), Massimo Giletti (La7), Michele Romano (Il Sole 24 Ore). 

Leggi anche

Lascia un commento